Sh2-276 Anello di Barnard

Astrofotografia Sh2-276 Anello di Barnard

Sh2-276 Anello di Barnard è una nebulosa a emissione situata nella costellazione di Orione, parte di una nube molecolare gigante che contiene anche la brillante nebulosa di Orione e la vedi la nebulosa Testa di Cavallo.

L’anello ha la forma di un largo arco con centro posto approssimativamente nella nebulosa di Orione. Si pensa che le stelle contenute nella nebulosa siano responsabili della ionizzazione dell’intero anello. L’anello si estende per circa 10 gradi visti dalla Terra, coprendo una vasta parte di Orione: si vede bene nelle fotografie a lunga esposizione, ma è visibile anche con piccoli strumenti in luoghi veramente bui durante notti particolarmente limpide.

Si stima che la nube disti 1600 anni luce dalla Terra e che abbia una dimensione di 300 anni luce in larghezza. È probabilmente nata da una supernova, esplosa circa 2 milioni di anni fa, e dalla quale possono aver avuto origine molte stelle fuggitive a noi note: si ritiene in particolare che la stella che ha originato la supernova abbia fatto parte di un antico sistema multiplo di stelle, da cui proverrebbero anche i tre astri AE Aurigae, μ Columbae e 53 Arietis. (fonte: wikipedia).

L’immagine  è il risultato della prima nottata di prove dell’astroinseguitore Vixen Polarie, montato su cavalletto Manfrotto 057c e testa video HDV701 per l’allineamento polare, eseguita con un vecchio obiettivo Tamron SP 90 f/2.8 chiuso a f/4 con 29 pose da 4 minuti a 1600iso con la reflex Canon 60Da CentralDS e filtro eosclip Hutech Idas D1, dal cielo di casa in Sabina che in direzione est sud-est è penalizzato dal cospicuo inquinamento luminoso prodotto dalla capitale e dal suo hinterland.

Astrofotografia Sh2-276 Anello di Barnard
Tipo Oggetti: 
categoria: 
sensore: 
montatura: 
Astrofotografia Sh2-276 Anello di Barnard Annotated
Astrofotografia Sh2-276 Anello di Barnard Mappa
posa: 
29 x 240s 1600iso @-22
dark-flat-bias: 
Dark: 7 Flat: 21 Bias: 21