Nebulosa Aquila M16

La Nebulosa Aquila (n°16 del catalogo Messier), regione di formazione stellare HII, giace nella costellazione della Coda del Serpente ed è formata da un giovane ammasso aperto associato ad una nebulosa a emissione di idrogeno ionizzato (IC4703).
La sua distanza da noi è stimata in circa 5700 anni luce, nella zona media del Braccio del Sagittario: contiene i famosissimi Pilastri della Creazione, le spettacolari colonne di gas oscuro originate dall'azione del vento stellare delle componenti dell'ammasso centrale, da cui il nome della nebulosa stessa.

L'immagine è il risultato di una astrofotografia di 2,5 ore ripresa dal cielo del Monte Labbro (GR) con una reflex Canon Eos 60D raffreddata e modificata, utilizzando un rifrattore apocromatico Takahashi FSQ85 portato a circa f7 (630mm) con il  canon tc 1,4x mkII , montato su Avalon M-UNO autoguidata con cercatore da 50mm e Lacerta MGen.

astrofotografia Nebulosa Aquila  M16
Tipo Oggetti: 
categoria: 
sensore: 
montatura: 
astrofotografia Nebulosa Aquila  M16
centro AR: 
274,690°
centro DEC: 
-13,894°
fov: 
1,198°
astrofotografia Nebulosa Aquila  M16
posa: 
15x600s 800iso