Muro del Cigno NGC 7000 Nord America

astrofotografia Muro del Cigno NGC 7000 Nord America

Il muro del Cigno è una porzione della Nebulosa NGC 7000 chiamata per la somiglianza Nord America che rappresenta una zona di formazione stellare più concentrata di tutta la nebulosa. La NGC 7000 Nebulosa Nord America e la vicina Nebulosa Pellicano IC 5070 parzialmente visibile in foto, sono in realtà parti di una stessa nube interstellare di idrogeno ionizzato (regione H II).

Tra la Terra e le nebulose si trova una banda di polveri interstellari che assorbono la luce, determinando le forme che vediamo.

La distanza del complesso nebulosa non è noto con precisione. Ipotizzando come responsabile della ionizzazione la stella Deneb, come alcune fonti riportano, il complesso sarebbe a circa 1800 anni luce di distanza, e la sua dimensione assoluta (6 ° diametro apparente nel cielo) sarebbe di circa 100 anni luce. La nebulosa è stata scoperta da William Herschel il 24 ottobre 1786, da Slough, in Inghilterra.

L’immagine di seguito è il risultato di una astrofotografia di circa 3 ore ripresa dal cielo della Sabina con una reflex Canon Eos 60D raffreddata e modificata, utilizzando un rifrattore Takahashi FSQ85ED, montato su Avalon M-Zero autoguidata con Lacerta MGen.

astrofotografia Muro del Cigno NGC 7000 Nord America
Tipo Oggetti: 
categoria: 
sensore: 
montatura: 
centro AR: 
314,617°
centro DEC: 
43,723°
fov: 
1,684°
astrofotografia Muro del Cigno NGC 7000 Nord America mappa
posa: 
20x480s -16°
filtro: 
Idas LPS D1
dark-flat-bias: 
11-21-11