Barnard 150 L'omino che corre - NGC 6946 Galassia Fuochi d'Artificio - NGC 6939 Ammasso Aperto

Barnard 150 comunemente chiamata "L'omino che corre" per la netta raffigurazione, e' una nebulosa oscura regione di formazione stellare situata in Cefeo.

NGC 6946 è una galassia a spirale posta sul confine tra le costellazioni del Cigno e di Cefeo. Le sue grandi dimensioni apparenti sono dovute alla sua relativa vicinanza alla Via Lattea.

Questa galassia è famosa presso la comunità scientifica col nome di Fireworks Galaxy (Galassia fuochi d'artificio), a causa del numero di supernovae osservate, ben nove negli ultimi 100 anni (1917A, 1939C, 1948B, 1968D, 1969P, 1980K, 2002hh, 2004et e 2008S); l'esplosione del 1980, di tipo II, fu la più appariscente, raggiungendo un picco di magnitudine 11,4.

Fra i suoi bracci di spirale si trova un gran numero di regioni HII, ossia nebulose in cui ha luogo la nascita di nuove stelle; all'infrarosso è stato evidenziato che negli ultimi 20 milioni di anni in questa galassia avrebbe avuto luogo un intenso fenomeno di starburst: nei pressi del nucleo vi è un gran numero di stelle giovani e brillanti. Il diametro lineare della galassia sarebbe di circa 58.000 anni luce, e la luminosità è pari a circa 30 miliardi di soli.

NGC 6939 è un ammasso piuttosto evoluto situato ad una latitudine galattica piuttosto elevata; la sua distanza è stimata sui 1185 parsec (3860 anni luce) e ricade così all'interno del Braccio di Orione, in corrispondenza di una regione molto ricca di nubi molecolari per via della presenza della Fenditura del Cigno. La sua distanza dal centro della Via Lattea è stimata sui 9700 parsec.

La sua età, determinata tramite studi fotometrici e probabilmente compresa fra 1,0 e 1,3 miliardi di anni, lo rende un ammasso piuttosto vecchio, anche se non fra i più vecchi conosciuti; al suo interno sono state rilevate evidenze che alcune delle sue componenti possano essere stelle doppie.Poche delle sue componenti sono state identificate come stelle variabili: ne sono infatti note soltanto sei fra le giganti rosse, due delle quali sono variabili a eclisse del tipo Algol e una del tipo W Ursae Majoris, quest'ultima nota come V466 Cephei.

Il dettaglio e il colore nella Galassia NGC 6946 in foto proviene da un'immagine a maggior focale ripresa dall'Osservatorio astronomico amatoriale remoto intitolato ad Avogadro

Data di ripresa: 20 Luglio 2015

Barnard 150 L'omino che corre - NGC 6946 Galassia Fuochi d'Artificio - NGC 6939 Ammasso Aperto
categoria: 
sensore: 
montatura: 
centro AR: 
20h 41m 54.754s
centro DEC: 
+60° 19' 42.565"
fov: 
3.87 x 2.56 deg
Barnard 150 L'omino che corre - NGC 6946 Galassia Fuochi d'Artificio - NGC 6939 Ammasso Aperto
posa: 
27x600s
dark-flat-bias: 
0-21-30